In ricordo del Prof. Ugo Valdrè

Main Article Content

Roberto Balboni *
Cristiano Albonetti
(*) Corresponding Author:
Roberto Balboni | balboni@bo.imm.cnr.it

Abstract

Nel mese di giugno scorso è venuto a mancare il Prof. Ugo Valdrè. Come molti sanno, il Professore può essere considerate il padre della microscopia elettronica in Italia nel campo della Scienza dei Materiali. Come già descritto nell’affettuoso ricordo di Marco Vittori Antisari e Giulio Pozzi, nell’articolo pubblicato su questa rivista per celebrare i 90 anni del Professore (Microscopie 2017;27(1):26-27), la storia professionale e scientifica del Prof. Valdrè ha coinciso con quella del Laboratorio di Microscopia Elettronica dell’Istituto di Fisica “A. Righi” di Bologna, da lui diretto per oltre cinquant’anni, fino al ritiro dalla vita accademica. Crediamo che si possa affermare che ancora oggi buona parte dei poli di ricerca di microscopia elettronicadistribuiti sul suolo nazionale hanno personale che si è formato, o è stato formato, da persone cresciute all’ombra di quel Laboratorio. Se il testo di due anni fa era stato scritto da due dei suoi primi allievi, a loro volta poi diventati figure di riferimento nel campo della microscopia, i due testi che seguono, quali incipit all’articolo del Prof. Valdrè, sono redatti da due fra gli ultimi laureandi del professore. Se per i primi allevi, il Prof. Valdrè fu il “babbo Ugo”, allora per noi fu senz’altro “nonno Ugo”. Quindi, caro “nonno Ugo”, a nome di tutti i tuoi ultimi laureandi, ti vogliamo ringraziare per averci introdotto nel magico mondo della microscopia.


Downloads month by month

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details

Most read articles by the same author(s)